Il marmo italiano dal punto di vista del New York Times
28 Luglio 2017
Base in marmo per MacBook firmata Dolomieu
1 Agosto 2017
Show all

Ricerca progettuale al Marmomacc di Verona

Questo articolo contiene:

Ricerca e sviluppo all’interno al Marmomacc

In questo articolo ci fa piacere trattare di una esposizione che si terrà al Marmomacc il prossimo settembre. Una esposizione in merito alla ricerca progettuale attraverso la conoscenza del materiale marmo e le tecnologie in grado di lavorarlo, The Italian Stone Theatre, Padiglione 1. Così è sempre stato al Marmomacc di Verona da una decina d’anni a questa parte. In questa edizione la ricerca continua, sempre guidata dalla direzione creativa di Raffaello Galiotto e Vincenzo Pavan ma strizzando l’occhio all’aspetto commerciale. Infatti quest’anno al padiglione 1 del Marmomacc Verona verranno realizzati una serie di progetti disegnati da Raffaello Galiotto e prodotti da una serie di aziende capaci e motivate, tra cui Mondo Marmo Design.  Qui un bellissimo articolo di Domus.

The Italian Stone Theatre

La esposizione è realizzata grazie al Piano di promozione straordinaria del Made in Italy, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, ICE-Italian Trade Agency e Confindustria Marmomacchine. La volontà fin dall’inizio è stata quella di creare una piattaforma di ritrovo dove aziende italiane del mondo dei materiali, tecnologie e macchinari possano confrontarsi con numerosi architetti e designer di fama mondiale. Qui di seguito le esposizioni all’interno del The Italian Stone Theatre:

  • “Territorio&Design” che guarda al design litico e alle caratteristiche dei materiali provenienti dai diversi territori e distretti produttivi; obiettivo la valorizzazione della tradizione e il patrimonio culturale.
  • “Macchine Virtuose” ovvero la realizzazione di un prodotto in grado di esaltare  alcune lavorazioni con finalità produttive e commerciali, il tutto in sinergia con aziende di design e arredo.
  • “Soul of City”, esposizione curata dallo storico e critico di architettura Luca Molinari,  un progetto di ricerca sull’utilizzo della pietra ispirato  Congresso UIA 2017 a Seoul.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. continua a leggere

Chiudi